Social card in farmacia, rinnovata convenzione per il 2019

Anche per il 2019 i cittadini potranno usare la Social card (carta acquisti) nelle farmacie convenzionate. A darne notizia è Federfarma, che spiega di aver rinnovato la convenzione con i ministeri dell’Economia, del Lavoro e della Salute per l’utilizzo di tale supporto magnetico in farmacia. I titolari della Social card potranno quindi effettuare gli acquisti in farmacia e pagarli attraverso i POS identificati con il codice internazionale n. 5912 (MCC). Con l’occasione Federfarma ricorda inoltre che «a seguito dell’adesione alla convenzione, come riportato sul sito del ministero dell’Economia, “ai titolari della Carta Acquisti è riconosciuto dalle farmacie convenzionate che supportano il programma uno sconto del 5 percento. Lo sconto è riconosciuto solo per acquisti effettuati esclusivamente mediante la Carta Acquisti e non è applicabile all’acquisto di specialità medicinali o per il pagamento di ticket sanitari. Le farmacie, se attrezzate in tal senso, assicurano ai beneficiari della Carta Acquisti che effettuano un acquisto di qualsiasi importo mediante la Carta medesima, la misurazione gratuita della pressione arteriosa e/o del peso corporeo”».
Le farmacie che avevano già attiva questa modalità di pagamento per gli anni precedenti, non dovranno fare nulla: la convenzione sarà automaticamente rinnovata anche per il 2019. Per coloro che invece desiderano convenzionarsi, Federfarma sottolinea che «devono compilare l’apposito modulo scaricabile nella sezione “Carta Acquisti/Social card”, presente nell’area riservata del sito Internet www.federfarma.it, ed inviarlo al n. di fax 0689280986».

© Riproduzione riservata