Guacci. la distribuzione farmaceutica al servizio della tua farmacia. Scegli Guacci per crescere in valore ed efficienza.

Un filo diretto con i farmacisti: Hai bisogno di supporto o altro? Contattaci

Sostegno dell’occupazione: riattivato contributo Enpaf a chi assume farmacisti

A partire da mercoledì 1 giugno 2022 l’Ente nazionale previdenza e assistenza farmacisti (Enpaf) ha riattivato il contributo di assistenza per il sostegno all’occupazione, destinando all’iniziativa un importo totale di 200mila euro. A farlo sapere è lo stesso Ente, il quale ha reso noto che «beneficiari del contributo sono i farmacisti titolari di farmacia, o di parafarmacia, nella forma dell’impresa individuale e le società di gestione di farmacie private, o di parafarmacie – con maggioranza delle quote di partecipazione di farmacisti iscritti all’Enpaf – che assumano a tempo indeterminato un farmacista di età non superiore a trent’anni o di età pari o superiore a cinquant’anni, se disoccupato da almeno sei mesi».

Contratti stipulati dopo il 1 gennaio 2019

Più nel dettaglio «il contributo riguarda tutti i rapporti di lavoro subordinato a tempo indeterminato – sia nuove assunzioni sia trasformazioni di precedenti rapporti a termine – stipulati successivamente al primo gennaio 2019». Inoltre «il contributo è riconosciuto ai rapporti di lavoro con anzianità minima di otto mesi e per una durata massima di trentasei, purché continuativi». Ulteriori informazioni e modalità di presentazione della domanda sono disponibili nell’apposita sezione sul sito istituzionale dell’Enpaf o nell’area “Documenti allegati”.

© Riproduzione riservata