Sostanze e pratiche considerate doping, in Gazzetta ufficiale l’elenco aggiornato

Il ministero della Salute, in collaborazione con il ministero per lo Sport e i Giovani, ha emanato un decreto in data 3 ottobre 2023, pubblicato in Gazzetta ufficiale Supplemento Ordinario n. 38 del 27 novembre 2023. L’atto comporta una revisione della lista dei farmaci e delle sostanze con effetti biologici e farmacologici, nonché delle pratiche mediche ritenute doping. L’aggiornamento segue le direttive internazionali e si pone in continuità con gli sforzi di armonizzazione delle normative in materia di lotta al doping nello sport.

Revisione delle sostanze dopanti. Il decreto si inserisce in un quadro normativo che ha visto la sua ultima modifica con il decreto interministeriale del 28 giugno 2022. La revisione attuale si basa sull’analisi e l’adozione delle modifiche proposte dall’Agenzia mondiale antidoping (Wada-Ama), ente di riferimento per la definizione delle sostanze e dei metodi proibiti nel contesto sportivo. La lista aggiornata, che ha preso effetto dal 1° gennaio 2023, è stata integrata nel decreto e si compone di diverse sezioni che classificano le sostanze e le pratiche vietate. Il decreto stabilisce inoltre i criteri per la predisposizione e l’aggiornamento periodico della lista, garantendo aggiornamento costante in linea con le evoluzioni scientifiche e le decisioni internazionali.